Amine e Noemie, due Miss per San Siro

Tempo di lettura: 1 minuto

Marotta e Ausilio, nonostante il difficile mercato invernale riescono a scovare talenti anche sotto i piumini.

Le porte girevoli del calciomercato fanno girare anche i tornelli delle tribune di San Siro. Per ogni giocatore che arriva o che parte dalla Pinetina, c’è una wags che lo segue. Cosi anche in questo mercato di riparazione il duo Marotta – Ausilio ha dimostrato di sapersi muovere bene anche in quest’ottica, per schierare sulla terrazza del Meazza una formazione di tutto rispetto.

Con gli arrivi di Godin e soprattutto Cedric, il nostro parco wags si arricchisce di due elementi molto interessanti. I nostri uomini mercato non si sono arresi neanche davanti alla voglia di Perisic e Miranda di cambiare casacca, hanno così subito riconosciuto in Amine Gülse e Noemie Happart le possibili sostitute. Sono loro infatti le due modelle che hanno fatto perdere la testa rispettivamente a Mesut Ozil e Yannick Carrasco, due tra gli obiettivi più caldi in questo inverno nerazzurro.

Miss Turchia 2014 è la musa ispiratrice del trequartista tedesco ed è stata la prima a prendere le sue difese soprattutto dopo le critiche relative alla deludente esperienza al Mondiale. Miss Belgio 2013 vorrebbe lasciare la Cina e tornare in Europa, così facendo contribuisce a spingere l’esterno belga verso un trasferimento nel vecchio continente.

Rimaniamo alla finestra per osservare i possibili sviluppi delle trattative. Marotta forse ha intuito che se non riesce a farci godere guardando il rettangolo verde, almeno potremmo voltare lo sguardo sui seggiolini dello stadio per rifarci gli occhi.

Punteggio Articolo

0 points
Upvote Downvote

Written by Andrea Maggi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento…

0

Comments

0 comments

Perisic, non solo Arsenal. Un’altra inglese alla carica

INTER-LAZIO Coppa Italia: “Gemelli al polso”, avversari in campo